Buon giorno ragazze, come stanno procedendo gli allenamenti? Avete preso confidenza con le schede precedenti del nostro programma Mamma Fitness? Ormai dovreste essere allenate e riuscire a fare tranquillamente le schede del circuito Tabata, dei tricipidi e quelli per rassodare i glutei. Vero? Oggi vi propongo una scheda di esercizi per allenare le braccia.

Si lo so a molte non piace fare questo tipo di esercizi, ma servono anche loro per ottenere i risultati da noi desiderati e un risultato omogeneo e piacevole.

Allenando le braccia, infatti,  si richiama il sangue nella parte superiore del corpo stimolando la circolazione sanguigna , in questo modo si riduce il ristagno di tossine e di liquidi proprio nelle gambe. Come potrete vedere se alleniamo le braccia porteremo dei miglioramenti anche alle gambe .

Ed in più stimoliamo il metabolismo.

Altra cosa che sento di dover precisare è che con questi esercizi NON diventeremo Arnold Schwarzenegger, quindi niente frasi del tipo ” non voglio diventare un uomo ” o “non voglio diventare troppo grossa e muscolosa”. Se fosse cosi facile i body builder non si dovrebbero allenare ore e ore al giorno con pesi folli e disumani.

A questo punto dovrei avervi convinto no?

Quindi prendiamo un bel respiro e facciamolo!!! Ne varrà la pena! 😉

Ecco quindi la scheda di esercizi per allenare le braccia.

Come sempre 3  veloci e facili esercizi.

Alleneremo bicipiti, spalle e tricipiti.

Oggi ci aiutiamo con una bottiglia d’acqua. Decidete voi in base al vostro livello di allenamento, se usare un peso da 1, 1 e mezzo o 2 litri.

Esercizi per le braccia

1 e 1a) Alzare e abbassare solo l’avambraccio, in questo modo avora il bicipite.

Esegiuamo 15 ripetizioni, poi cambiamo braccio. Esegiuamo per 3 serie.

2 e 2a) Teniamo la bottiglia con entrambe le mani, davanti al petto e solleviamo verso l’alto, cosi alleniamo le spalle.Facciamo 15 ripetizioni per 3 serie.

3 e 3a ) Tenimo la bottiglia con una mano, portiamo il braccio dietro alla testa, tenendo dal gomito alla spalla fermo saliamo e scendiamo solo con l’avambraccio. Cosi alleniamo i tricipiti.

Cambiamo braccio e solo dopo possiamo fare una piccola pausa.

Facciamo  15 ripetizioni per ogni braccio e ripetiamo sempre 3 serie.

Anche questi esercizi per allenare le braccia possiamo svolgerli concentrandoci solo su questa parte del corpo (abbinandoli a quelli per i tricipidi) o possiamo inserirli in un allenamento più completo. Come ad esempio

*riscaldamento

*circuito tabata

*glutei

*braccia

*stretching

Per scaricare la scheda in formato pdf da salvare e stampare clicca qui: esercizi per le braccia

Se volete altre combinazioni  di esercizi contattatemi pure. Come sempre aspetto le vostre impressioni e commenti. A presto

 

Scritto da:

Roberta

Roberta, ho 42 anni e sono istruttrice fitness.
Ho iniziato questo splendido lavoro avanti con l’età, ne avevo 36, ma questo non mi impedisce di dedicarmi con amore e passione a questa attività, a questa hobby remunerato, come lo definisco io.

Si perchè mi piace cosi tanto che non lo definisco lavoro.

Amo stare in mezzo alla gente e vedere i loro volti stanchi ma soddisfatti a fine lezione o a fine allenamento.  Io stessa sto imparando sempre cose nuove che giro alle mie allieve più come condivisione che da maestra.. Ho iniziato questo hobby/lavoro in Repubblica Dominicana per poi continuare e crescere qui in italia nella mia città, Genova.

Oggi a tutti gli effetti sono certificata come personal trainer della sala pesi, allenamento funzionale, zumba e strong (allenamento hiit fit sincronizzato sulla musica).