a tutta zumba!


Io e lo sport non siamo mai stati molto amici, anzi per molti anni sono stata in abbondante sovrappeso.centrifugato di mamma

Ho alternato momenti in cui l’essere grassa era un grosso problema e fonte di imbarazzo e vergogna, ad altri in cui mi accettavo e piacevo comunque.

Ma qualunque fosse il momento che stavo vivendo, non sono mai riuscita a seguire diete ne tanto meno a frequentare con costanza e passione una palestra o uno sport. Un po’ per mancanza di tempo. In Italia avevo dei ritmi di lavoro allucinanti e mi sono sempre appigliata a queste “scuse” per saltare corsi e allenamenti. Un po’ per la fatica. Quando il sovrappeso è tanto all’inizio è veramente dura. Ma soprattutto credo che fondamentalmente non mi piaceva e non mi divertiva quello che facevo.

Ho provato veramente di tutto, ma niente! I chili rimanevano li e, anzi, vista la passione per il cibo, aumentavano piano piano. 🙁

Una volta arrivata qui in Repubblica Dominicana, per curiosita’ ho provato una classe di Zumba fitness e… me ne sono innamorata!!.

zumba con flavia y roberta sosuaNon voglio decantarne i benefici e i lati positivi. Ognuno puo’ pensare che sia meglio o peggio uno sport rispetto ad un altro. Semplicemente Zumba fitness per me e’ stata la cosa giusta. Amo la musica, mi piace ballare e mi diverto a farlo. Con zumba ho potuto farlo e cosi ho continuato!

Ed ho scoperto un mondo. Gli istruttori qui in repubblica dominicana sono diventati amici. Un gruppo multietnico divertente e a volte strampalato. Ho conosciuto gente appassionata di zumba di ogni nazionalita’. Ho provato discipline diverse tra loro. Acqua zumba, zumba sentao e zumba tonic.

Dopo 5 mesi sono diventata addirittura istruttrice (ebbene si, anche se sovrappeso! 😉 ) ed ho iniziato ad insegnare.zumba sosua centrifugato di mamma

Piano piano ho iniziato a perdere peso, anche se sinceramente non era la cosa che piu’ mi interessava.

A me interessava divertirmi, ballare, ridere. E soprattutto vedere sorridere chi ballava con me e con Roberta (la mia amica/socia insieme alla quale ho iniziato ad insegnare. Che ha diviso con me avventure e pazzie. E con la quale sono cresciuta e migliorata!)

In un paio di anni, facendo solo zumba qualche ora alla settimana, ho perso una decina di chili.

Lo so non sono molti, ma non ho per niente rinunciato a dolci, pasta, pizza, anzi.. 😉 E ho iniziato a sentirmi meglio.

zumba sosua centrifugato di mammaNon so se sia anche grazie a questo cambio di peso, ma soprattutto di stile di vita. Fatto sta che dopo 10 anni di attesa, e’ arrivata Priscilla!

E ora ci ho preso gusto!

In gravidanza ho continuato a ballare zumba (ovviamente moderando gli sforzi) fino all’ottavo mese. Ho ripreso appena la dottoressa mi ha dato il via dopo il parto (ho dovuto aspettare quasi 2 mesi per via del taglio del cesareo). Inizialmente portavo Priscilla con me. Ora e’ troppo pericoloso e rischia di far cadere qualcuno 😉

Riprendere a ballare zumba mi ha aiutato a riprendere i miei ritmi dopo il parto e anche se all’inizio guardavo solo, mi è servito per combattere quel po’ di depressione che gli ormoni inevitabilmente portano con se nel primo periodo.zumba sosua cabarete centrifugato di mamma

Oltre a continuare con zumba mi faccio seguire da una personal trainer per bruciare e tonificare. Soprattutto la pancia, dopo i chili persi e dopo lo stress della gravidanza!

E i risultati iniziano a vedersi, ma soprattutto sentirsi. Ho piu’ fiato, piu’ resistenza e mi pesa meno anche seguire Priscilla. Che, come un terremoto, ne combina di ogni tutto il giorno 😉fitness centrifugato di mamma

Io ho deciso che Priscilla si meritava una mamma in forma, che potesse giocare con lei e seguire i suoi ritmi.

E tu cosa fai per tenerti in forma?

 

 


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 commenti su “a tutta zumba!