Uno dei regali che ha ricevuto Priscilla per il suo secondo compleanno, come vi avevo scritto, è stato un libro personalizzato.

Navigando in instagram ho scoperto un profilo molto carino. Myboo

MyBoo è una casa editrice fondata da due mamme, Valeria e Cristina, che realizza libri personalizzati per bambini.

Quando ho iniziato a pensare ai regali per Priscilla, mi sono tornate in mente queste due mamme e sono andata a sbirciare meglio il loro sito web. Ho scoperto così un sito simpatico, colorato e semplice da utilizzare, dove poter scegliere il libro da personalizzare.

Ci sono infatti differenti proposte, differenti storie tra cui scegliere. E anche differenti campi da poter modificare per rendere la storia scelta sempre più “reale” e vicina al bambino.

Come vi avevo già detto, io ho scelto un libro che parlasse proprio di una festa di compleanno. Ho modificato il nome della protagonista, colore di occhi e capelli. Ma ho potuto anche  inserire i nomi mio e di papà, coi nostri tratti identificativi. Nel libro compaiono anche il suo amichetto di nido preferito (ovviamente con la pelle marroncina, visto che è dominicano ,) ) e il suo giocattolo preferito del momento. Il risultato è stato carinissimo!

La personalizzazione è semplice e molto intuitiva, grazie al sito chiaro e facilmente fruibile. I passi da seguire sono pochi e ben spiegati. Si inizia scegliendo la storia, decidendo  il tipo di copertina (se morbida o rigida) e si prosegue poi nei vari step seguendo le indicazioni che vengono via via indicate.

Si paga e il libro viene poi spedito a casa nel giro di qualche settimana. I libri Myboo vengono infatti rilegati a mano singolarmente. Tra l’ordine e la spedizione dovrebbero passare circa 2 settimane di tempo. Naturalmente i tempi della spedizione possono poi variare di qualche giorno a seconda dell’indirizzo del destinatario.

Perchè scegliere un libro personalizzato?

Un libro non è mai un regalo di troppo e di libri non se ne hai mai abbastanza. Anche da piccolini! Oltretutto i libri ci parlano e parlano ai bambini. Se il libro parla di noi diventa speciale e importantissimo! I più piccolini magari non capiranno subito di chi si sta parlando, ma piano piano, crescendo, inizieranno ad apprezzare la cosa, affezionandosi alla storia, ai personaggi e al libro stesso.

Io ho scelto un libro personalizzato anche per “fissare” su carta, e quindi poi nella memoria de bambino, un momento importante e particolare.

Questo compleanno, il secondo per Priscilla, è stato speciale. Per la prima volta eravamo in Italia e ha potuto festeggiare il suo giorno circondata da amici e parenti. Cosa non scontata per chi come noi vive all’estero. Appena aperto il libro, è rimasta colpita dal fatto di esserci e che la bimba (lei in realtà 😀 ) compisse gli anni e festeggiasse proprio come aveva fatto lei. Adesso che siamo tornati a Sosua, insieme alle foto della festa, è un modo per rivivere il momento e ricordare l’esperienza, le sensazioni e le persone. Priscilla chiede che le venga letto tutte le sere. E noi ovviamente ci prestiamo più che volentieri.

Regalo apprezzatissimo quindi. E che avrà un significato speciale per diverso tempo. 😉

Voi avete mai avuto un libro personalizzato? Cosa ne pensate?

Buona lettura

articolo scritto in collaborazione di scambio merce con Myboo

 

centrifugatodimamma

Scritto da:

centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo lontano dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno. Da novembre 2018 siamo a Malaga, pronti per nuove avventure! ;)