Lavoretto per la prima festa del papà


L’anno scorso in questo periodo il blog non era ancora nato. Ma io e Priscilla eravamo già operative 😉 E non potevamo far passare la prima festa del papà senza creare qualcosa.

Per la prima festa del papà di Priscilla abbiamo preparato un lavoretto semplicissimo e veloce.

Ma ci tenevo che contenesse comunque lo zampino della bimba. E lo dico in senso letterale 😉 😀

Priscilla era veramente piccina lo scorso mese di marzo. Ho deciso quindi di cercare online una grafica carina (purtroppo a distanza di un anno non ricordo il link del blog dove l’ho trovata 🙁 ) Che ho poi stampato su un cartoncino colorato.

Il retro invece è stato personalizzato da noi! Tempera rossa alla mano ho pitturato la pianta dei piedi di Priscilla (che lo ammetto, mi guardava un po’ attonita 🙂 ). Appena pronto, un piedino alla volta, abbiamo lasciato l’impronta sul foglio. Ho messo i piedini vicini unendo i talloni e aprendo un po’ la parte delle dita. In questo modo le impronte danno l’idea di un cuore. Ho sottolineato la cosa, tracciando una linea con la tempera rossa.

Ho cercato poi una frase carina da dedicare al nostro papo Gianlu con cui ho completato il retro del cartoncino.

Ecco pronto il regalino per la prima festa del papà di Priscilla!

E’ qualcosa di semplice, ma ci tenevo riflettesse le reali capacità della bimba. Se si vuole fare invece un regalo vero e proprio questo può diventare il biglietto di accompagnamento. E sono sicura verrà apprezzato tantissimo! 😉

Il giorno della festa del papà noi abbiamo preparato sul tavolo la nostra sorpresa in attesa che papà tornasse dal lavoro. Il nostro cartoncino accompagnato dalle zeppole di San Giuseppe preparate dalla nonna caraibica.

Gianluca si è commosso quando ha realizzato il tutto. Ovviamente ha fatto sparire in tempo zero le zeppole. E ha deciso di plastificare e appendere il lavoretto. Chiaramente con i piedini in bella vista 😉

Presto vi faremo vedere il lavoretto di quest’anno 🙂

Buon divertimento


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo lontano dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno. Da novembre 2018 siamo a Malaga, pronti per nuove avventure! ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Lavoretto per la prima festa del papà