Serena, mamma single e professionista nel digitale


Torna l’appuntamento con la rubrica “il mondo delle mamme” dove la protagonista diventa una di voi. Oggi accogliamo Serena Reale, 28 anni, di Roma. Si definisce in primis una donna e poi una mamma single di uno stupendo bambino di 7 anni che si chiama Manuel, ed infine una professionista. Lavora nel campo digitale da 5 anni, ha cominciato con il suo blog Ad Maiora Semper dal quale ho avuto modo di conoscere la realtà digitale in ogni sua sfaccettatura. Da qui nasce nello scorso ottobre la sua agenzia di comunicazione ed organizzazione di eventi che si chiama www.alldigitalroma.it.

Ma facciamoci raccontate da lei il suo mondo da mamma!

Ho vissuto la maternità, e continuo a viverla, nel modo migliore che sia possibile per me. Credo infatti che non ci sia una guida da seguire su questo sentimento innato ma ogni donna può e deve essere madre seguendo la sua testa. Sono diventata mamma a poco più di 20 anni, un momento particolare di una donna perché è il momento esatto in cui si lascia effettivamente l’età adolescenziale per passare alla vita adulta. Io nel caos totale della vita di una ventenne romana che cerca di trovare la sua strada ho scelto di avere coraggio e di avere Manuel, una scelta che non ho mai messo in dubbio e che rifarei molte altre volte.

Sono dovuta crescere in fretta, questo è vero, ma al tempo stesso questo mi ha permesso di creare un legame particolare con mio figlio.

Noi non siamo solamente madre e figlio, siamo complici e siamo amici. Come mi definiscono in molti sono una mamma atipica, non convenzionale, sono una mamma iperattiva e sempre piena di energie almeno fino alle 21 almeno. Perché poi come tocco il letto non c’è bombardamento che potrebbe svegliarmi. 🙂
Giochiamo insieme, impariamo insieme, ho sempre pensato che questo fosse il modo migliore di crescere mio figlio Manuel senza però dimenticarmi il mio ruolo di mamma.

Quindi si a regole ed educazione senza però rinunciare al divertimento.

Ad esempio abbiamo imparato ad andare in bicicletta insieme tra cadute e risate. Siamo legati in modo unico.

Per me la maternità è questo essere mamma in primis e amica all’occorrenza, ma al tempo stesso voglio essere un suo punto fermo che lo sproni a voler conoscere il mondo e tutto ciò che ha da offrirci.

Sarò la prima, come già faccio ora, a sostenerlo in ogni sua piccola scelta. Si perché, a 7 anni, ha già le idee molto chiare. Certo sono piccole scelte che riguardano lo sport, gli abiti che vuole indossare o come vuole tagliare i capelli ma per come la vedo io sono il suo modo di esprimere se stesso ed io in questo lo lascerò sempre libero di fare. Cosi come nelle piccole cose anche in quelle più grandi quando crescerà, sarà lui a scegliere la sua strada e io farò tutto ciò che posso perché lui cresca scegliendo di seguire i propri sogni e le sue passioni sempre.”

Grazie mille a Serena per averci raccontato un po’ di lei e del suo bimbo e del loro rapporto tanto speciale!

Se anche tu vuoi partecipare alla rubrica “Il mondo delle mamme” scrivimi il tuo racconto a centrifugatodimamma@gmail.com 
Ti aspettiamo! 🙂


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *