Quadretti primaverili di riciclo


Continuiamo con i  nostri lavoretti per la primavera visto che ormai è alle porte!!! Vi sono piaciute le coccinelle?  Questa volta invece abbiamo creato dei quadretti primaverili creando dei fiori utilizzando del materiale di riciclo che avevamo in casa. Proprio come piace a noi!!!

Abbiamo creato due quadretti primaverili con due tecniche diverse, ma entrambi sono lavoretti facili e velocissimi.

PRIMO QUADRETTO PRIMAVERILE

Il materiale di cui abbiamo bisogno per creare il primo quadretto è:

  • un foglio bianco
  • bottiglie di plastica
  • taglierino
  • dei tappi di plastica, possibilmente gialli
  • tempere per dipingere di vari colori
  • pennello
  • colla a caldo

Per iniziare tagliate dei fondi di alcune bottiglie di plastica. Noi li avevamo già pronti, visto che ci piace utilizzarli spesso nei nostri lavoretti. Una vota che sono pronti  fateli dipingere ai piccoli. Devono colorare solo la parte esterna, soprattutto dove ci sono i piedini di appoggio. Una volta colorati con la pittura ancora umida li usiamo come dei  timbrini fai da te. Lasceranno sul foglio la sagoma dei piedini come fossero dei petali del fiore. Usando bottiglie di diverse dimensioni potete creare fiori di diverse dimensioni. E potete sbizzarrirvi coi colori: noi ad esempio ne abbiamo realizzati 2, uno arancione e l’altro viola.

Una volta che il colore si è asciugato con un pennello e il colore verde dipingiamo sul foglio lo stelo del fiore con un paio di foglie e, perché no, anche l’erba. Facciamo asciugare e come ultimo passaggio dobbiamo creare il centro del fiore. Useremo dei tappi di plastica gialla che abbiamo conservato e li incolliamo con l’utilizzo della colla a caldo al centro dei petali dei fiori realizzati.

Semplicissimo questo primo quadretto primaverile no?

Per il secondo quadretto primaverile che abbiamo creato abbiamo utilizzato:

  • Un foglio bianco
  • Il cartone delle uova
  • Una cannuccia, possibilmente verde
  • tempere per dipingere
  • colla a caldo
  • forbici

Iniziamo a ritagliare con le forbici il cartone delle uova. Ci serve un pezzo di forma quadrata quindi dobbiamo utilizzare quattro degli spazi dedicati alle uova.

Una volta ritagliato il pezzo necessario, date sfogo alla fantasia dei vostri bimbi! Mettete a disposizione delle tempere di diverso colore e dei pennelli e chiedete di colorare come più piace il cartone dalla parte interna. Più colorati sono meglio è!! Fategli mischiare anche i colori, non c’è problema! Una volta finito di colorare tutta la parte, lasciate asciugare per bene.

Noi abbiamo dovuto colorare anche la cannuccia con la tempera verde, visto che avrà la funzione di rappresentare lo stelo, perchè non ne abbiamo trovata una già colorata.

Una volta che tutto è pronto cominciate ad assemblare il fiore con l’aiuto della colla a caldo. Cercate di farvi aiutare dai piccoli a dargli la forma. Incollate quindi sul foglio il cartoncino colorato e la cannuccia. E per terminare disegnate con la tempera verde delle foglioline e il prato.

Ecco pronto un secondo quadretto primaverile tutto di riciclo!

Che ve ne pare? Anche oggi dei lavoretti facilissimi e veloci adatti anche ai bimbi più piccoli, ideali per rallegrare la casa seguendo le stagioni. E poi chi non ama la primavera?! 😉


Gianluca

Informazioni su Gianluca

Salentino nel sangue ma milanese per nascita e crescita, e’ solare come la terra da cui proviene. Aperto al mondo e alla gente, positivo e allegro. Adora chiacchierare (come dice lui parla anche con le pietre ed e’ orgoglioso di aver imparato a farlo in 3 lingue!), cucinare e l’acqua e’ il suo elemento naturale. Ha scoperto la passione per il diving ed e’ diventato istruttore di immersione PADI per la Northern Coast Diving a Sosua. Per anni e’ stato il mio gancio per riuscire a tenere i piedi per terra. E’ riuscito a tenere testa alle mie idee bizzarre finchè non si e’ lasciato convincere a lasciare tutto e partire… e ora ci ha preso gusto! Papà appassionato di Priscilla... e a breve di Beatrice.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti su “Quadretti primaverili di riciclo