Pittura verticale con la pellicola trasparente!


In questo periodo siamo stati un po’ presi tra la seconda gravidanza, la scuola, le lezioni di danza e acquaticità. Ed era un po’ di tempo che non riuscivamo a dedicare del tempo per fare lavoretti o attività creative nuove. Ne abbiamo approfittato nel fine settimana. Priscilla aveva voglia di dipingere e l’ho accontentata, facendole provare una nuova esperienza. Abbiamo parlato tante volte di come dipingere coi bambini e di tante varianti del tema. Oggi abbiamo provato la pittura verticale con la pellicola trasparente!

La pittura verticale  è una delle attività che spesso si propongono ai bimbi al nido. Permette ai bambini di sperimentare il colore e la creatività lavorando su un’altra dimensione rispetto alla classica orizzontale cui sono abituati usando sempre il foglio per terra o sul banco.

Avendo una superficie verticale alla loro altezza possono muoversi liberamente. Hanno inoltre la possibilità di vedere cosa stanno realizzando proprio come se stessero guardando un quadro. Proprio come un pittore che realizza la sua opera d’arte con una tela appoggiata su un cavalletto.

Per sperimentare la pittura verticale potete usare varie tecniche: potete incollare della carta da pacco sui muri, oppure utilizzare una porta a finestra come tela da dipingere.

Noi, come vi dicevo, abbiamo provato a dipingere in verticale usando come tela della pellicola trasparente.

Cosa serve per realizzare la pittura verticale con la pellicola trasparente

  • un rotolo di pellicola trasparente x alimenti (ovviamente 😉 )
  • tempera di vario colore
  • pennelli
  • ciotoline

Come fare?

Innanzitutto vanno individuati 2 o più punti abbastanza solidi che fungano da sostegno alla nostra base di pellicola trasparente. Io ho scelto un palo e una colonna di legno in giardino. Ma potete usare le gambe di una panca o un tavolino… L’importante che la base che scegliete resista ad un po’ di pressione sulla pellicola senza far cadere tutto.

Una volta deciso dove posizionare la “tela”, arrotolate la pellicola tra i supporti facendo almeno 3 o 4 strati.

Preparate i colori versando un po’ di tempera in alcune ciotoline. E lasciateli a disposizione dei bambini insieme a dei pennelli.

I bimbi saranno cosi liberi di dipingere a loro piacimento. Sperimentando lo spazio. Mescolando i colori. Inventando forme e decorazioni. E creeranno delle opere d’arte meravigliose 😉

Priscilla si è divertita anche tanto a guardarmi attraverso la pellicola e i colori. Ha anche convinto la nostra amica Morena a partecipare all’attività! 😀 E ha mostrato orgogliosa l’opera finita a papà una volta tornato da lavoro.

Ma la cosa più bella è stato sentirla dire “mamma mi sto divertendo tanto!” <3

ps: alla fine dell’attività potete far asciugare il disegno e appenderlo da qualche parte se volete conservarlo o semplicemente tagliare la pellicola e farla finire nella spazzatura 😉

Avete mai provato a dipingere in verticale? Se no, provate e son sicura piacerà tantissimo ai vostri bimbi!

Buon divertimento! 🙂


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *