Marbet: lunga vita al guardaroba dei più piccoli!


Ci ho messo un po’, lo ammetto ma spero che gli amici di Marbet non se ne abbiano a male. Ho dovuto ricavarmi il tempo necessario per poter testare alcuni loro prodotti e per potervene finalmente parlare. E con i nostri ritmi di vita, o almeno con i miei, non sempre è facile riuscire a essere puntuali.

Veniamo, però, a noi! Sappiamo tutti che i vestiti dei bambini hanno spesso vita breve. Un po’ dipende dal fatto che i piccoli crescono in fretta, un po’ perchè spesso si rompono, si rovinano e non tutti sono in grado di ripararli.
Altre volte ancora, quando si inscatolano abiti ormai troppo piccoli, li spera di tirarli fuori in futuro per un fratellino più piccolo, ma le mode cambiano e, quando si va a riaprire lo scatolone, tanti abitini ci sembrano un po’ “vecchio stile”.

Ecco che entrano in gioco i prodotti della Marbet, in particolare le applicazioni ricamate termoadesive.

Ho avuto la fortuna di poterne provare diversi, recuperando così alcuni vestiti dei miei nipoti, che sono tornati a nuova vita.

Di seguito provo a raccontarvi alcuni esempi di ciò che ho combinato, usando questi prodotti davvero comodi, semplici da usare e che si applicano con estrema semplicità. E’ sufficiente scaldare il ferro (temperatura per tessuti di lino o cotone), applicare la decorazione Marbet con la parte più rigida rivolta verso il tessuto, coprirla con un panno e passarci il ferro caldo per circa 30 secondi. Ripetere poi l’operazione anche dal rovescio.

Sono partita da un paio di leggins della piccola Matilde, che ha davvero usato molto, ma che potrebbero ancora essere sfruttati. Sulla gamba sinistra, però, è presente un buchino, di quelli quasi invisibili, ma che, se lasciati lì, diventano presto voragini. Ho scelto tra i vari adesivi uno piccolo a forma di farfalla rosa e lo ho applicato. In seguito, però, ho pensato di decorare tutta la gamba del leggins ed eccovi il risultato finale. Non è niente di speciale, ma sono sicura che la piccola Matilde impazzirà per questi nuovi pantaloni.

 

In tema pantaloni sono riuscita anche a recuperarne due paia di Gabriele. Uno è un paio di pantaloni della tuta, su cui erano già state applicate alcune toppe, che ho ravvivato con un simpatico pirata.

L’altro è un paio di pantaloni più eleganti, che l’abile nonna era riuscita a rammendare sul ginocchio, dove si erano strappati, ma che ora, grazie a un fuoriserie, sono tornati, quasi, come nuovi.

Infine ho pensato di usare gli adesivi termici della Marbet anche come vere e proprie decorazioni. A settembre Matilde andrà all’asilo e di sicuro le servirà qualche sacchetto di stoffa dove portare le sue cose. Ne avevo in casa uno che non utilizzavo da tempo. La fantasia di sicuro non è di quelle all’ultima moda, ma con le stesse di paiettes applicate, ha cambiato aspetto. E ora non vedo l’ora di darglielo!

 

Insomma con un po’ di fantasia e i prodotti giusti è davvero possibile fare in modo che il guardaroba dei nostri piccoli duri a lungo.

Per ora ho utilizzato solo alcuni dei prodotti della Marbet, ma alle prossime occasioni non mancherò di scoprirne di nuovi. Sono disponibili, infatti, in moltissime forme e colori. Molti adesivi sono alla moda, molti piacciono ai bambini perchè rappresentano personaggi di film e cartoni. Molti altri sono adatti anche per chi bambino non è più, ma ama magari una decorazione un po’ originale su una maglia o su una borsa. Ed in più son tutti prodotti Made in Italy, per una maggiore qualità e controllo!

Sul sito www.marbetdue.com potete trovare il catalogo completo e tutte le informazioni utili sui prodotti.

  Maggiori informazioni anche sulle loro pagine social

Dove acquistare i prodotti Marbet

I prodotti Marbet si possono acquistare nei Marbet Point che sono mercerie specializzate oppure si possono acquistare online nei Marbet Point Online, ecommerce in partnership con Marbet, certificati dall’azienda per assortimento, prezzi e tempi di consegna. A questo link si può scegliere il Marbet Point più vicino o l’ecommerce preferito: http://blog.marbetdue.eu/dovetrovoiprodottimarbet

Fateci sapere quale è la vostra esperienza e se utilizzate questo tipo di prodotti per allungare la vita al guardaroba dei più piccoli!

 

 


Chiara

Informazioni su Chiara

Ciao! Sono Chiara e sono una “non mamma” di 38 anni. Cosa ci faccio qui? Anche se non ho bimbi miei sono una zia, di tanti nipoti, di “sangue” e acquisiti. Inutile dire che amo trascorrere il tempo con loro.   Non sono una vagabonda e sono molto abitudinaria, ma ho mille passioni e qui, a Milano e dintorni, non sto mai ferma. Amo il teatro, la lettura, i giochi e i fumetti e ho fondato Youmani Onlus, una associazione che si occupa della divulgazione della cultura teatrale. Organizzo eventi e cerco di creare sempre qualcosa di nuovo. E lo faccio per passione! Nel senso che il mio vero lavoro è un altro e poco c’entra con tutto questo.   Cerco di passare tutto il tempo che posso con i miei nipoti e così il mio sarà, nel blog, lo sguardo della zia. Uno sguardo amorevole e accogliente, ma anche ampio e che un po’ vizia e un po’ diverte, che segue e asseconda. Ma che dice anche le cose come stanno. che inventa giochi e legge libri, che accompagna in una domenica pomeriggio… E che, soprattutto, regala un sorriso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Marbet: lunga vita al guardaroba dei più piccoli!