Il Natale si avvicina


Il Natale si avvicina… ecco qualche prima idea per i regali!

Le vacanze di Natale sono sempre più vicine e i più organizzati stanno già pensando a cosa regalare alle persone care. Organizzarsi in anticipo, in questo caso, non può che fare bene! In questo modo, infatti, possiamo avere il tempo di trovare o creare dei regali personalizzati che non siano i soliti pensierini uguali per tutti. Così facendo potremo anche evitare di ridurci agli ultimissimi giorni utili per fare acquisti generici e frettolosi.
La scelta del regalo, però, non è tutto: in questo articolo troverete anche qualche spunto per rendere più originale i vostri pacchetti di Natale. Vediamo insieme come fare!

Consigli per i regali di Natale

Prima di tutto vale la pena ricordare la regola assoluta di ogni festività: mai e poi mai riciclare i regali ricevuti negli anni precedenti. Questo è infatti un gesto non solo poco carino ma anche rischioso, perché potremmo confonderci e restituire involontariamente a qualcuno il suo dono dell’anno precedente, e questo capita più spesso di quanto pensiate! Un altro consiglio, poi, è dare sempre uno sguardo alle occasioni online: siti come Zalando Privé, per esempio, offrono davvero tantissime idee regalo per Natale e hanno prezzi accessibili per tutte le tasche.

credits@Zalando Privé

Ma chi ha detto che bisogna per forza acquistare dei regali già pronti e confezionati?

Con un po’ di creatività e intraprendenza possiamo creare i regali destinati ai nostri amici e parenti anche in casa. Posso assicurarvi che un bell’oggetto handmade personalizzato e fatto con cura e amore sarà molto gradito da chi lo riceverà, oltre che conveniente. Infine, perché non prendere in considerazione l’idea di fare un regalo solidale, che dia anche un bel messaggio di amore e umanità? Questa opzione è caldamente consigliata, visto che il ricavato va direttamente nelle casse degli enti benefici che si occupano degli ambiti che più ci stanno a cuore. (avete letto ad esempio del libro “mamme italiane nel mondo“?)

Come fare i pacchetti in modo originale

Una volta scelto il regalo di Natale, bisognerà pensare a un impacchettamento originale, che comunichi tutto il nostro impegno e affetto al destinatario. Oltre al classico bigliettino, quindi, ci si può sbizzarrire con il confezionamento dei pacchetti stessi, personalizzandoli e rendendoli davvero unici con pochissimo sforzo.

Fra le idee più particolari e interessanti troviamo l’uso della carta riciclata, per avere un incarto semplice che si presta bene a delle decorazioni che permetteranno di impreziosirlo; un’opzione molto carina in questo caso è quella di decorare i bordi con delle cuciture colorate, per esempio, ma anche dei semplici disegnini sono perfetti. (se volete qualche idea per decorare la carta coi bambini potete leggere come marmorizzare la carta con la schiuma da barba o come creare dei timbri con le patate )Un altro modo perfetto per rendere unico il vostro regalo è decorarlo con elementi tipici del Natale, come dei rametti di legno e delle bacche rosse tenuti insieme da uno spago, come pure dei bottoncini colorati o, per i più creativi, delle sagome in feltro colorato a tema natalizio. Chi ama ricamare e fare indumenti a maglia, infine, può cogliere l’occasione per confezionare i regalini con la lana, un’opzione assolutamente originale e insolita.

Come abbiamo visto, basta davvero poco per fare dei regali unici e che restino nel cuore di chi li riceverà.

Con queste soluzioni semplici e veloci, eviteremo il rischio di cercare disperatamente il regalo giusto negli ultimi giorni di festa!

Voi avete già iniziato a pensare al Natale? Io non vedo l’ora che arrivi quest’anno 🙂


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *