Cosa regalare ad una neomamma


In questi giorni stavo pensando all’arrivo di Beatrice. Quando vi ho raccontato di cosa abbiamo voluto dire per me partorire in repubblica dominicana, vi ho detto che uno degli aspetti di cui tener conto è la lontananza dai parenti. Che si traduce banalmente nel non poterci essere. E se una neomamma è spesso alle prese con orde di parenti che invadono la camera dell’ospedale nell’orario di visita e si contendono il frugoletto, sommergendo lui/lei e la neomamma di attenzioni e regali… ecco, a me non è successo!

Uno degli aspetti da mettere in conto quando si vive così lontano… non recrimino niente e non mi piango addosso. Anzi, in alcuni momenti ci sono state delle difficoltà, certo. Ma in altri ci siamo proprio goduti noi, la calma della nostra casetta, i primi giorni con le nuove arrivate. Abbiamo potuto ricreare i nostri nuovi equilibri senza interferenze.

Ma ripensando alle nascite delle bimbe ho pensato a cosa mi sarebbe piaciuto ricevere o cosa ho ricevuto ed ho particolarmente apprezzato. E ho pensato di condividere con voi queste idee (no, il panino col salame o il prosciutto crudo o una cena a base di sushi non li ho inseriti ma so che sono sul podio nella lista dei desideri 😉 )

Ecco quindi una raccolta di idee su cosa regalare ad una neomamma.

Ho inserito sia, appunto, oggetti simbolici per celebrare la nascita e l’ingrandimento della famiglia,  sia delle coccole che sicuramente una neomamma apprezzerà.

  • Bracciale family personalizzato

    Ci sono vari brand e varie creative che propongono i bracciali family: bracciali con raffigurati stilizzati i membri della famiglia o ciondoli dove poter scrivere la frase preferita. Io ho scelto di farmi regalare questo braccialetto prendendolo da una pagina facebook “Gioielli. L’amore tra mamma e figlia è infinito” che li personalizza anche aggiungendo ad ogni membro della famiglia la propria iniziale! Così siamo proprio noi!!!
    Un regalo semplice ma che a me da la sensazione di portare tutta la mia famiglia sempre con me, anche quando qualcuno non c’è.

  • Ciondolo personalizzato per collana

    Navigando in internet ho scoperto un sito che fa dei ciondoli carinissimi da personalizzare. Sul sito Soufeel potete infatti trovare tantissime proposte per ciondoli e catenine carinissime. Io ho prima preso una catenina con ciondolo a forma di infinito coi nomi delle 2 bimbe. Mi è piaciuto talmente tanto che ho deciso di regalare un’altra catenina alla nonna caraibica per ringraziarla di tutto l’aiuto che ci ha dato con il nome delle bimbe. Io le adoro entrambe!

  • Servizio fotografico

    Il tempo fugge via così in fretta. E con la stanchezza e la frenesia dei primi giorni, tra allattamento da avviare, misure da prendere, equilibri da riassestare, spesso ci si ritrova a guardare la neonata (o il neonato) e non accorgersi di quando è cresciuto cosi tanto. Sia con Priscilla che con Beatrice ho voluto cercare di fissare quest primi momenti facendomi regalare un servizio fotografico professionale. Per entrambi noi abbiamo scelto la stessa fotografa tedesca che vive a Sosua per i modi dolci e lo stile delicato delle foto. Una fotografa che facesse, sì, un servizio fotografico newborn, ma che dedicasse degli scatti a tutta la famiglia. Ma ognuna può scegliere la fotografa che preferisce e lo stile che si preferisce. Io in entrambi i casi ero comunque sfatta e stanchissima e mi copro gli occhi ogni volta che riguardo le foto 🙂 ma è bello ricordarsi anche quello! ahahah 😉 E soprattutto in questo modo ho delle belle foto di qualità delle bimbe di quando erano veramente piccine.

  • Tela con stampa

    Avendo delle belle foto mia sorella ha pensato di regalarci una tela stampata con quella che secondo noi è la più bella di ciascuna bimba. Ci sono tanti fotografi che fanno questo servizio ma anche tante realtà online. Lei ha scelto il sito online print 24. che già conosceva per lavoro! Offre infatti servizio di stampa a 360 gradi con una grandissima varietà di proposte. Tra queste la stampa su tela delle foto. Le nostre tele ci aspettano dall’altra parte dell’oceano. E sarà  bello aver qualcosa di nostro ad accoglierci.

  • Prodotti beauty per la mamma

    Mentre durante la gravidanza spesso una mamma si sente al massimo della bellezza. Dopo il parto, complici gli sbalzi ormonali e spesso anche la mancanza di sonno e di tempo, ci si vede spesso in condizioni tremende. Ecco quindi che ricevere alcuni prodotti ad hoc per la bellezza non può che far piacere. Alcuni brand come Helan e Nacomì (di cui vi abbiamo già parlato) propongono prodotti specifici per le neomamme. Ma anche un qualsiasi altro buon prodotto naturale, che sia per il corpo, stanco e provato, o per i capelli, sfibratissimi nei primi mesi post parto, può regalare qualche minuto di benessere e una coccola speciale tutta per la mamma.

Fascia porta bebè

Tecnicamente è un regalo per il bambino/a ma vi assicuro che è un oggetto che coccola anche le mamme e le aiuta nelle incombenze quotidiane. Oltre a regalare dei momenti speciali cuore a cuore. Lo so che ormai lo sapete quanto ami il babywearing 😉 Se vi siete persi le recensioni delle fasce che uso eccole.. e presto in arrivo un nuovo supporto che, giust’appunto, mi son fatta regalare da Gianluca 🙂

  • Una flower experience

    Il mazzo di fiori è uno dei regali con cui più spesso amici e parenti si presentano in ospedale. Se volete andare oltre vi segnalo la bellissima idea che ha avuto Blooming Milano, il primo e-commerce di delivery flowers. Blooming Milano al posto del classico bouquet propone la Flowerbox: i fiori vengono sistemati in una scatola compatta dotata di buchi per l’aerazione e recapitati al destinatario che, dopo la sorpresa iniziale (chi penserebbe mai che in una scatola ci sia un vero e proprio bouquet di fiori freschi?) può divertirsi a comporre il proprio bouquet. Un’idea carinissima vero?

Queste sono alcune idee di cosa regalare ad una neomamma ma sicuramente ci sono tante altre cose carine.

Voi cosa avete ricevuto? Cosa vi sarebbe piaciuto o servito? Aspetto i vostri suggerimenti nei commenti 🙂

 


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *