BooKids Festival – I Giros alla Villa Reale di Monza


Cosa c’è di meglio di un buon libro? Un intero festival dedicato alla lettura!

Anche la scorsa domenica i Giros sono andati in missione per Centrifugato di Mamma. Con grande piacere siamo tornati alla Villa Reale di Monza  per visitare il BooKids Festival .

Il BooKids Festival, ormai alla sua seconda edizione, si è tenuto nelle giornate del 14 e 15 ottobre con la collaborazione di Piemme-Battello a Vapore, Panini Editore, Bellavite Editore e Cultura Domani.

Durante queste giornate i bambini hanno potuto partecipare a tantissime attività diverse: incontri con gli autori, laboratori manuali, letture e tante altre.

Sul programma dell’evento una frase in particolare ha catturato la mia attenzione “Ogni libro racchiude un sogno”. Rappresenta perfettamente il mio pensiero ed è con questo spirito che cerco di far apprezzare la lettura a Eric e Morgana. Con questa incoraggiante premessa ci siamo recati alla villa e abbiamo passato una splendida giornata tra le mille attività del Bookids Festival.

Dopo aver ritirato i biglietti ci siamo diretti alle sale della mostra dove ad accoglierci abbiamo trovato del personale gentilissimo che ci ha scortato nella sala relax. Come potete vedere dalle foto chiamarla sala relax è davvero riduttivo! In quella splendida sala da ballo, mentre mamma Giros sognava di vivere una vita alla Lady Oscar, i bambini hanno potuto giocare ad un divertentissimo gioco dell’oca storico: le pedine avevano le effigi dei nobili e c’erano quiz sulla loro storia, il tutto coordinato da animatori davvero in gamba e divertenti; inoltre a disposizione dei piccoli ospiti c’erano molti libri e cuscini.

Come ormai sapete i Giros viaggiano sempre in branco… ma questa volta ci siamo dovuti separare per accontentare le esigenze di tutti: Eric e papà Giros sono andati al laboratorio sulla Ferrari, Morgana e mamma Giros a quello di Moby Dick.

Il Laboratorio dedicato alla Ferrari –

I mezzi di trasporto sono una grande passione del papà, passione che ha trasmesso a Eric fin da piccolissimo, tanto che ho il sospetto che gli sussurrasse i nomi dei vari pezzi che compongono il motore quando ero incinta e dormivo, perciò quando abbiamo consultato il programma i maschi del branco hanno detto all’unisono “Ferrari? Noi andiamo lì!”. Una volta raggiunta la sala hanno scoperto di doversi spremere le meningi compilando in collaborazione con le altre famiglie un enorme cruciverba a tema. Tra una battuta, un aneddoto e una gaffe il tempo è volato tra mille risate.

                  

Il Laboratorio Moby Dick –

Grazie ad un’abile lettrice ci siamo imbarcate alla ricerca della balena bianca guidate dal capitano Achab e abbiamo vissuto un’avventura unica che ci ha fatto anche riflettere. Poi, dopo aver conosciuto le varie specie di balene esistenti e aver parlato del problema dell’inquinamento degli oceani, con materiale di riciclo abbiamo costruito il nostro personale mare con i suoi abitanti.

               

Dopo una rapida sosta alla postazione bar, a cura de Le Cucine di Villa Reale, e un’altra partitina al gioco dell’oca, tutti insieme siamo andati a sfidare la temibile Medusa!

Il laboratorio di mitologia: La Medusa –

Un “cantastorie” ci ha raccontato la trasformazione di Medusa da bellissima donna a mostro e ci ha incoraggiato ad affrontarla al fianco del coraggioso Perseo. Con un super lavoro di squadra abbiamo risolto l’enorme puzzle sconfiggendo così la Gorgone. Poi ci siamo spostati nelle stanze della Villa e ci siamo sfidati a trovare altre rappresentazioni della Medusa nascoste nei decori.

                                        

Stanchi per le tante avventure vissute nella mattinata ci siamo goduti una gustosa pausa pranzo all’aperto, nello splendido parco della Villa dove abbiamo avvistato anche tantissimi animali: scoiattoli, pesci, tartarughe, topolini, oche e germani reali!

Prima di tornare a casa avevamo ancora tempo per un’attività da fare al Bookids Festival. Come potevamo non scegliere Roald Dahl?

Laboratorio “Le streghe” –

Non si può mai sapere quando nella vita si incontrerà una strega, quindi meglio imparare a riconoscerle! Una simpatica ragazza ha condiviso con noi i trucchi per riconoscere queste megere e non farci trasformare in topolini. Poi per esorcizzare la paura ne abbiamo costruita una con materiale di riciclo.

Questi sono solo una piccola parte dei laboratori presenti alla manifestazione, ce ne erano davvero per tutti i gusti e per tutte le età dai 2 ai 14 anni e tutte comprese nel prezzo del biglietto di ingresso (Tariffe: 9€ i bambini + 6€ gli adulti).

Passiamo ora la parola ai mini Giros: “Vi siete divertiti? Cosa vi è piaciuto di più?”

Eric: Il cruciverba della Ferrari mi è piaciuto più di tutto e anche il gioco dell’oca perché ho vinto! Mi sono piaciute anche le letture.

Morgana: Mi è piaciuta la storia di Moby Dick e mi sono divertita a cercare le immagini di Medusa nelle stanze della Villa.

Un’occhiatina al roseto e di corsa a casa con dei nuovi libri per la nostra “biblioteca” privata.

Come ormai sapete in Villa Reale a Monza vengono organizzati tantissimi eventi per i bambini.

In particolare ci tengo a ricordarvi il family tour “Giallo in Villa”  che si svolgerà il giorno 22 ottobre. Si tratta di un tour con delitto dove i bambini dovranno scovare il colpevole andando a caccia di indizi nella dimora e ascoltando i testimoni.

Inoltre fino al 07/01/18 è ancora possibile visitare la mostra “Storia dell’arte raccontata ai bambini” (avevate già letot la recensione vero? 😉 )

E per ora dalla Residenza Giros è tutto!


Aurora

Informazioni su Aurora

Sono nata a Milano nel 1980, ma nel mio DNA c’è un bel minestrone: dal Friuli Venezia Giulia alla Sicilia.
 
Il mio branco è composto da due bambini (Eric classe 2008 e Morgana classe 2010), una bambina pelosa (Lea classe 2010) e mio marito (Max classe 1976)… siamo noti ai più come I GIROS!
 
Telelavoro a tempo pieno come Team Leader per un’azienda inglese e tra un turno e l’altro cerco di incastrare al meglio gli impegni dei miei figli e la gestione di casa: la “Residenza Giros”. Adoro leggere, colleziono fumetti e mi piace creare: in cucina, con la carta, riciclando …!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “BooKids Festival – I Giros alla Villa Reale di Monza