27 febbraio: festa dell’indipendenza dominicana


In ogni paese e grande città in Repubblica Dominicana di sicuro potete trovare una via 27 febbraio.

All’inizio non capivo come mai. Appena trasferiti non conoscevamo bene la storia e le abitudini della Repubblica Dominicana (non siamo ancora esperti ma iniziamo a capirci qualcosina in più 😉 ). Ma ora il 27  febbraio è una festa che mi rimane ben impressa nella memoria

Il 27 febbraio è infatti la festa dell’Indipendenza della Repubblica Dominicana.

Una ricorrenza che celebra la separazione della Repubblica Dominicana dalla vicina Haiti. Nel 1844 infatti il popolo dominicano, guidato da Juan Pablo Duarte, riuscì a conquistarsi la propria indipendenza, dopo 22 anni in cui tutta l’isola della Hispaniola era stata dominata da Haiti.

La data del 22 febbraio viene presa a simbolo di questa conquista anche se poi effettivamente seguirono anni di ulteriori battaglie. Gli screzi con Haiti anche ai giorni nostri non sono assolutamente terminati e ci sono ancora alcuni territori che vengono reclamati da una o dall’altra parte.

A prescindere dalla storia passata comunque, il 27 febbraio è festa grande in Repubblica Dominicana.

Tutte le istituzioni e gli uffici pubblici sono chiusi e spesso anche molti esercizi privati. Le scuole sospendono le lezioni ma gli studenti sono invitati a partecipare alle sfilate che vengono organizzate nei vari paesi.
Qui a Sosua ogni anno tutti gli allievi di tutte le scuole pubbliche o private sfilano per circa 3 ore suonando e ballando. E’ una sfilata molto variopinta e caratteristica. Ogni scuola infatti prepara per mesi le esibizioni. Chi con sbandieratori, chi suonando i tamburi, chi con mini coreografie di ragazze pon pon. I ragazzi si impegnano molto ed è un compito molto apprezzato. Gli studenti non coinvolti nelle esibizioni seguono il gruppo del proprio collegio sfilando in divisa e sventolando bandierine patriottiche. Anche i genitori degli studenti normalmente accompagnano i figli e seguono tutto il percorso.

E tantissima gente aspetta le scuole passare ai bordi delle strade per festeggiare insieme! Tra cui anche noi, che ogni anno cerchiamo di non mancare 😉

A Sosua la sfilata si conclude con una esibizione sul palco delle scuole e discorsi delle autorità.

Non mi resta che augurare Buon Compleanno alla nazione che ci ospita

FELIZ CUMPLEANOS MI RD! 🙂

 


centrifugatodimamma

Informazioni su centrifugatodimamma

Milanese di origine, giramondo di vocazione. Alterno varie esperienze tra animazione, educazione (in asilo nido e scuole di vario grado) e turismo. Dopo un’esperienza di 6 mesi in Egitto nel 2002 torno in Italia, apro e gestisco degli asili nido per 10 anni, mi sposo e sembra che ormai la vita abbia preso un binario sicuro e solido. Ma il sogno di lasciare di nuovo l’Italia rimane sempre vivo (e neanche ben celato! ;) ). Nel 2012 anche mio marito si convince e decidiamo di trasferirci in Repubblica Dominicana alla ricerca di caldo e di una vita più semplice e serena. Qui nel 2015 nasce la nostra bimba Priscilla… e con lei il blog Centrifugato di mamma. Dove racconto com’è essere mamma, com’è esserlo a 12 mila km dalle nostre famiglie, come viviamo in un luogo tanto diverso da quello da cui veniamo, e le meraviglie che scopriamo giorno dopo giorno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “27 febbraio: festa dell’indipendenza dominicana